IL BENE COMUNE

Ok, ne ho le chiocciole piene di questo lavoro basato principalmente su una marea infinita di scadenze burocratiche (questo mese ne ho contate 7), al punto che potrei anche prendere in esame la cessione del mio 50% dello studio associato per fare anche il casalingo, ma il mio senso del dovere è più forte dello “scazzo” lavorativo. I clienti hanno bisogno di una persona che cerchi di risolvere i loro problemi, come posso tirarmi indietro?

Avessi almeno degli esempi di dedizione, di responsabilità, di abnegazione da parte di altri soggetti!!! Ma nulla da fare.

Ora ci si è messo anche il capriccio del nano malefico a far andare le cose per il verso che noi, poveri italiani, ci meritiamo con le nostre espressioni di voto.

Colpa dell’IVA che aumenta? Riflettendoci mi viene da dire forte e chiaro “BALLE!!!”

Premesso che avrei preferito una IMU più equa all’aumento dell’IVA per motivi molto immaginabili da tutti, mi viene da affermare che i nostri governanti non potevano che fare la fine che stanno facendo. Come si può governare se una parte maligna della coalizione continua ogni giorno a fare propaganda elettorale? Come si può governare un paese dalle mille risorse come il nostro dietro continui ricatti?

Io credo sia impossibile, ed ecco che è successo.

Ma è così difficile agire per il bene comune, per gli interessi di tutti senza mettere al primo posto l’interesse personale di pochi imbecilli che pensano solo ai fatti propri (leggasi tornaconto)??

Credo che noi tutti dovremmo riflettere su questo e agire al meglio alle prossime elezioni nonostante il porcellum.

Personalmente continuo a nutrire speranza che la ragione prima o poi raggiunga certi elettori… mi auguro solo che non si avveri il famoso detto “chi vive sperando, muore……”

Un abbraccio Imperfetto a tutti voi …..

Imperf

IL BENE COMUNEultima modifica: 2013-09-30T10:19:24+00:00da imperfetta.ment
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “IL BENE COMUNE

  1. Il concetto di Bene Comune presuppone ideali di onestà intellettuale, partecipazione e servizio che la maggior parte dei nostri politici sconosce.Non so quanto ancora dobbiamo aspettare per un ricambio generazionale e motivazionale nella classe politica…Spero che da questo guano siano gli elettori a tirarsi fuori con scelte ragionate e non comprate a suon di promesse aberranti.Ciao Imperf, bentrovato

  2. Intanto bentornato.Ciao Imperf, che cosa aggiungere a quello che hai scritto?Forse una sola cosa, andare a dare manforte ai lavoratori Alcoa che questa sera hanno piantato le tende davanti al parlamento, ma non limitandoci a battere i caschi a terra, ma sulle teste dei politici, tutti, fino a farli diventare parte integrante del selciato.Notte buona Amico ;-))

  3. riguardo al tuo post posso dirti che sono stata contrarissima all’abolizione dell’Imu. Era meglio ritoccarla, adeguarla ma toglierla significa aumentare altro come del resto è stato (l’Iva è solo l’inizio, purtroppo).per quanto riguarda il mio post direi che forse non saprò mai cosa è la vera amicizia ma mi chiedo quanti in realtà lo sappiano davvero :-(Un abbraccio a te imperfetta mente 🙂

Lascia un commento